Il C.T. Zavaglia conquista la Serie B2 al termine di un campionato di Serie C disputato soltanto con un tabellone a eliminazione diretta a causa della pandemia di Covid 19.

Nel primo incontro, la nostra squadra ha sconfitto il C..T. Cesena B con un netto 4-0. Anche la sfida del secondo turno, disputata in trasferta contro il C.T. Persiceto, è stata vinta per 4-0 dai nostri ragazzi.

Nell’ultimo turno di tabellone, decisivo per la promozione in B2, la squadra bizantina ha affrontato il C.T. Riccione, capitanato da Giovanni Marra. La sfida è iniziata con la vittoria di Davide Della Tommasina su Enrico Lanza Cariccio per 6-3 6-1. Molto complicata è stata invece la vittoria di Alessandro Dragoni contro Alberto Morolli, conclusasi 4-6 6-3 10-7 per il tennista bizantino. Bella vittoria anche di Edoardo Lanza Cariccio, che ha sconfitto Massimiliano Botticelli col punteggio di 6-2 7-6 (4). Nell’ultimo singolare svoltosi, il singolarista numero uno della nostra squadra, Pietro Licciardi, è stato autore di una prestazione molto solida con la quale ha sconfitto Alessandro Pecci con il parziale di 6-3 6-3, fissando a 4-0 il risultato complessivo dell’incontro e regalando la promozione al C.T. Zavaglia.

Completano l’elenco delle quattro squadre dell’Emilia Romagna promosse in serie B2 Club La Meridiana, C.T. Massalombarda e C.A. Faenza. La squadra del C.T. Zavaglia è stata tuttavia l’unica a non aver perso nemmeno un incontro intersociale in tutto il Campionato. Si è trattato quindi di un grande risultato quello della squadra ravennate, che ha dovuto fronteggiare numerose difficoltà, come l’assenza di Nerman Fatic, causata dalla chiusura delle frontiere tra Italia e Bosnia Erzegovina, e gli infortuni di Umberto Crocetti Bernardi e Matteo Sperati.

Un grande ringraziamento va a tutti gli sponsor, dirigenti e giocatori che hanno contribuito a questo successo. Un ringraziamento particolare va a SVA Dakar, sponsor principale della squadra del C.T. Zavaglia.

Intanto, non si ferma l’attività della dirigenza che, in vista del campionato del prossimo anno, ha già tesserato Eduard Esteve Lobato, spagnolo numero 447 della classifica ATP, già numero 353 nel 2018.